Cos’è la PNL?

Alessandra Murinni

PNL – Programmazione neuro linguistica
A cura di Alessandra Murinni

Una delle tecniche comunicative più utilizzate negli ultimi venti anni è la Programmazione Neuro Linguistica. Conosciuta come PNL, è una delle “scienze” più utilizzate da ricercatori, sportivi, consulenti, manager, esperti di formazione e comunicatori di professione.

La PNL nasce e si sviluppa in California negli anni ’70, grazie alla collaborazione del matematico Richard Bandler e del famoso linguista Jhon Grinden. Riservata a pochi in passato a causa dell’elevato costo dei corsi e della difficoltà dei libri che trattavano l’argomento, man mano, questa scienza, riesce a farsi strada nella sfera psicologica.

Ma cos’è esattamente la PNL?
È un metodo psicologico  che studia i comportamenti delle persone, analizza i modelli ed estrae così le tecniche pratiche da insegnare per superare, potenzialmente, qualsiasi situazione (lavoro, successo, relazioni).

Ciò che la PNL insegna è che ognuno di noi può, con la forza di volontà, cambiare e rivoluzionare la proprio vita in un istante, abbandonando i limiti attraverso l’aiuto di tecniche concrete. Ogni persona è artefice del proprio destino, determinato esclusivamente dalle nostre decisioni e non da delle condizioni di vita come molti credono e che sono già “prescritte” e non mutabili.

Il messaggio che la PNL vuole trasmetterci è il segreto del vivere bene, ossia ” vivere la vita cercando di trarre il massimo da questa“. Siamo noi, e solo noi, che possiamo rendere possibile tutto ciò che vogliamo, partendo dalla grinta, dalla costanza e dalla determinazione, che fin dall’inizio non devono mancare, assieme alla voglia di lottare per uno scopo, quindi all’energia che va messa in pratica, fino ad arrivare all’esercitazione, all’applicazione, alla costruzione e al conseguimento del nostro obiettivo.

In poche parole questo metodo ci aiuterebbe a diventare le persone che avremmo sempre voluto essere; un’opportunità per imparare ad utilizzare nel modo più funzionale possibile la nostra mente e il nostro corpo.

Parlare di PNL equivale a trattare temi basati sulla creatività, sula libertà, sull’autostima, sulle scelte e quindi sul coraggio. I fondatori della PNL infatti hanno coniato questo termine (Programmazione Neuro Linguistica) proprio per evidenziare un collegamento tra i processi neurologici (neuro), il linguaggio (linguistica) e i vari schermi comportamentali che sono stati appresi solamente con l’esperienza (programmazione).

È infatti impossibile, secondo Bandler e Grinden, trovare un campo dove questo modello non possa essere applicato: dai problemi di autostima alle capacità sportive o scolastiche, dal corteggiamento al successo, e c’è chi addirittura asserisce che questa disciplina riesca in qualche modo a combattere depressione e altri disturbi psicologici.

Tirando le somme la PNL ha tra i suoi principali fini, l’obiettivo di sviluppare abitudini/reazioni di successo, amplificando i comportamenti efficaci a far sì che quel che vorremmo per noi accada e diminuendo quelli indesiderati, che limitano il verificarsi dei nostri disegni progettuali.

Con la Programmazione Neuro Linguistica s’impara a modellare la qualità delle immagini interne vissute e delle sensazioni percepite affinché agiscano a nostro beneficio in futuro. La PNL ci rende consapevoli dei nostri comportamenti e dei nostri programmi inconsci che possiamo modificare come meglio desideriamo.

Esistono in Italia e all estero delle vere  proprie accademie di PNL in cui si possono imparare e mettere in pratica tutte le tecniche possibili per il raggiungimento di un qual si voglia scopo: la motivazione, alla base di ogni nostro desiderio, è l’ingrediente fondamentale che ci spinge a lottare per ottenerlo. Senza di essa nessuno di noi riuscirebbe ad arrivare al fine a cui aspira.

Volete capire chi avete di fronte in 60 secondi?  Volete vendere con successo? Vi piacerebbe aumentare il vostro carisma o avere una voce seducente e convincente? Secondo il medoto in questione si può fare questo è molto altro.

A dimostrarci come vivere, seguendo queste tecniche, è l’insegnate Rita Pierson.
Insegna da 40 anni in una scuola americana. In un intervista racconta che una sua collega, tempo fa, le disse “non mi pagano per piacere ai ragazzi. Mi pagano per impartire loro delle lezioni. Caso chiuso“. La sua risposta fu : ” Sai, i ragazzi non imparano e non impareranno mai da gente che a loro non piace“. Rita Pierson divenne (e lo è tutt’ora) l’insegnante per eccellenza.

In un congresso disse: “ottimismo, gioia di vivere e cooperazione sono i tre segreti del vivere in armonia con i ragazzi. Tutti i ragazzi hanno bisogno di un paladino“. In questo caso lei è stata presa come punto di riferimento ed è stata coach di ognuno dei suoi alunni. Coach è dunque l’alleato migliore e più efficace, colui che ha in mano tutti gli strumenti per aiutarci a riappropriarci della vita che meritiamo.

Vi è mai capitato di desiderare alcune cose per voi stessi e di non fare nulla per ottenere quello che sostenete di volere? Vi è mai capitato voler perdere peso, di liberarvi dalla schiavitù di qualche dipendenza come l’alcool o il fumo, di voler imparare una lingua o suonare uno strumento?

Sicuramente si, ma quanti di voi hanno messo in pratica i proprio obiettivi e quanti altri invece sono rimasti bloccati? Capita così, per tutti quelli facenti parte della seconda sfera, che ci ritrova a compiere solamente un unica azione: lamentarci. Il coach quindi subentra e ci aiuta a fare il punto, a trovare un nostro orientamento, a definirci  come persone. Ci sprona a ritrovare una motivazione nel caso in cui il nostro “viaggio” si facesse tortuoso.

Esistono quattro tipi di coach:

  • LIFE COACH: colui che ci aiuta a raggiungere obiettivi personali;
  • COACH AZIENDALE: colui che aiuta aziende e professionisti del settore ad agire con più efficacia e determinazione nella vita professionale;
  • CAREER COACH: colui che aiuta le persone nelle fasi di cambiamento professionale, quindi salto di carriera o anche un regresso professionale;
  • COACH SPORTIVO: aiuta gli allievi ad innalzare il livello di performance e innesca così un allenamento mentale e fisico.

L’obbiettivo principe della PNL è quindi spiegarci come tutto ciò che siamo sia il semplice risultato di ciò che abbiamo pensato. La nostra vita è nelle nostre mani.

Non ci credete?  Provate per credere!

Altri articoli che potrebbero piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più Leggi informativa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi