Drogati d’amore

L’amore è una droga, crea dipendenza, dà assuefazione, e porta a violente crisi d’astinenza.

E’ quanto dimostrato da un recente articolo apparso su “Journal of Neurophysiology” a nome di un importante team di ricercatori statunitensi (Helen E. Fisher et al. Reward, Addiction, and Emotion Regulation Systems Associated With Rejection in Love ).

Secondo gli studiosi, quando un individio viene lasciato dal partner, la terribile crisi patita attiverebbe le stesse aree cerebrali coinvolte nell’astinenza da cocaina e nicotina.

Per dimostrarlo i ricercatori hanno analizzato le risposte cerebrali fornite dalla risonanza magnetica funzionale (fRMI) mentre alcuni individui abbandonati dal partner, osservavano foto della persona amata.

I risultati non lascerebbero dubbi: l’amore crea una forma di dipendenza vera e propria, agendo esattamente come una droga, con tutte le conseguenze implicate nelle tossicodipendenze.

Altri articoli che potrebbero piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più Leggi informativa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi