La principessa Fuzzia. Una favola per spiegare il cancro

Principessa-Fuzzia2Oggi ho scoperto questo bellissimo libro per bambini, una favola dolcissima e profonda che con parole semplici tratta in maniera metaforica un tema molto delicato. Il libro si intitola “La principessa Fuzzia”, e il tema trattato è il cancro.


Recensione a cura del Dr. Jacopo Campidori


 

L’autrice del libro è Carlotta Filardi, una ragazza che combatte da circa un anno contro questa malattia: “In questo anno difficile di prove da affrontare e superare mi sono sempre chiesta, ma come sarà per un bambino? Ho sempre pensato quanto è pauroso per un adulto… e quanto deve essere terribilmente pauroso per un bimbo. Così, pensando e ripensando, ho trovato la chiave: una favola che fosse il mezzo per raccontare ai piccoli il percorso che dobbiamo affrontare…”

Accompagnato dai disegni di Nicoletta Costa il testo narra la storia di Fuzzia, una principessa che un giorno scopre di avere dei dolori al petto. Inizialmente nessuno riesce a capirne la causa, fino a che un mago svela la triste verità: dentro Fuzzia stà crescendo un drago, il drago Linfo a grandi cellule B. Fuzzia dovrà così affrontare varie prove: entrare dentro ad un cilindro magico, farsi aprire una porticina sul petto attraverso cui inserire una pozione speciale, sottoporsi a scariche di luce attraverso un anello gigante. Tutto con l’obiettivo di far rimpicciolire il drago, fino a sconfiggerlo definitivamente.

Fuzzia non perderà mai la voglia di vivere, anche se a volte di nascosto non riuscirà a tratterene le lacrime. Le pozioni le faranno perdere i capelli, ma non si abbatterà, perchè una bellissima parrucca di colore “fuzzia” le renderà il sorriso. E nonostante le difficoltà Fuzzia riescirà sempre a trovare la forza, grazie anche all’affetto di tutte le persone del reame e al grande amore del principe codino, il suo innamorato, che le insegnerà a non avere paura grazie ai “pensieri felici“.

Fino a che un giorno la principessa tossirà, sputando fuori dalla bocca un piccolo drago indifeso, che il principe codino potrà afferrare per la coda e gettare lontano.

“Ma vedi, drago, l’amore vince su tutto e tu hai perso”. E detto ciò, lo afferrò per la coda, lo fece girare e lo lanciò lontano, tanto lontano che non se ne seppe più nulla per tutte le generazioni future.

Un libro che può essere utile a qualsiasi genitore stia lottando contro un drago, ma che non è capace di trovare le parole per spiegarlo ai propri figli.

Come si fa a dire ad un bambino che il proprio padre sta lottando contro un cancro? Come si può spiegare a dei bambini piccoli perchè la propria madre sta perdendo i capelli? Come si può parlare a dei bambini di cose così difficili, quando gli occhi si velano di lacrime, ed è così difficile trovare le parole giuste per farsi comprendere?

Il libro di Carlotta Filardi è tutto questo: un argomento di cui non si vorrebbe parlare, reso semplice e comprensibile dai colori “fuzzia” della fiaba, dove la lotta contro il cancro è la lotta contro un drago, dove si soffre, si patisce, ma non si smette mai di lottare, per raggiungere, infine, un lieto fine.

E’ una storia commovente, perfetta soprattutto per tutti quei bambini che vivono in prima persona questa triste realtà. Perchè purtroppo esistono anche bambini malati di cancro, bambini a cui questo libro potrà dare speranza, facendo loro capire che un drago può essere sconfitto, non dimenticandosi mai i pensieri felici, e non smettendo mai di lottare.

Proprio come fa la Principessa Fuzzia.

 

Titolo: La principessa Fuzzia
Autore: Carlotta Filardi
Illustrazioni: Nicoletta Costa
Edizioni: Mandragora
Formato: Pag. 48, copertina rigida
Prezzo: € 10,00
ISBN: 978-8874612949
Data pubblicazione: 2015

 

 

Altri articoli che potrebbero piacerti...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più Leggi informativa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi