Psicologia Contemporanea Luglio/Agosto 2016

Psicologia contemporanea GiuntiOggi ho acquistato in edicola il numero di Luglio/Agosto di Psicologia Contemporanea, della Giunti Editore. Come dice il nome stesso, Psicologia Contemporanea è una rivista di psicologia, che tratta articoli molto interessanti scritti da specialisti ed esperti, sia italiani che internazioniali, esposti con chiarezza e semplicità, adatti a chiunque sia interessato alla materia: non sono adatti dunque solamente agli addetti ai lavori, psicologi o studenti di psicologia, ma anche a chiunque sia semplicemente interessato da questo mondo affascinante.

Ecco alcuni degli articoli che potrete trovare all’interno del numero di Luglio/agosto di Psicologia Contemporanea, attualmente in edicola:

  • Le differenze tra donne e uomini: al di là degli stereotipi di genere, di Mauro Fornaro: Quali sono oggi le principali caratteristiche psico-comportamentali attribuite agli uomini e alle donne? Che cosa è cambiato rispetto alle convinzioni comunemente accettate nel passato?
  • Traumi nell’ombra, di Anna Oliviero Ferraris: Spesso i traumi irrisolti si trasmettono inconsciamente da una generazione all’altra. Anche se rimangono nascosti dietro un’apparente adattamento alla vita quotidiana, a volte riemergono in maniera drammatica. Un evento apparentemente insignificante può risvegliare una vecchia ferita e generare reazioni inspiegabili.
  • Dobbiamo parlare, di Axel Wolf: Ci sono temi scomodi che preferiremmo tenere nel cassetto. Se tuttavia decidiamo di affrontare un difficile dialogo, questo può essere liberatorio. Ma attenzione: la sincerità non è necessariamente un bene.
  • Lavorare con entusiasmo. Engagement e benessere organizzativo, di Andrea Castiello D’Antonio: Le relazioni tra capo e collaboratori, quelle tra colleghi, il clima che si respira all’interno di un’impresa, ma soprattutto, il sentimento di fiducia e di appartenenza sono determinanti per il benessere dei lavoratori.
  • Fascino e trabocchetti della realtà virtuale, di Alberto Oliverio: Alla luce delle ricerche neuroscientifiche, come cambiano l’esperienza della realtà e la formazione dell’identità infantile e giovanile in un mondo sempre più immerso nelle nuove tecnologie virtuali?
  • “Quanto rompi!”, le piccole crisi della coppia, di Jean-Claude Kaufmann: Battibecchi e piccoli litigi non sono sempre del tutto negativi. Anzi, possono essere l’occasione per conoscersi meglio. Attenzione però agli spazi ristretti, li è quasi impossibile evitare di aggredirsi verbalmente.

Questi sono solo una parte degli articoli contenuti in questo numero. Nella rivista sono trattati molti altri temi, oltre ai vari editoriali, come ad esempio “Notizie Flash“, il mio preferito, in cui vengono brevemente riportati alcuni degli ultimi studi fatti in campo psicologico negli ultimi anni (Parlare di depressione con un depresso; Cioccolata e funzioni cognitive; Ragionamento e intuito; Meglio non chiedere l’impossibile), oppure l’immancabile sezione dedicata a “Cinema e letteratura“, che in questo numero ci parla del film “Il condominio dei cuori infranti”.

Psicologia Contemporanea è pubblicato da Giunti Editore: trovate in edicola il numero 256 di Luglio/Agosto al prezzo di 4,50 €.

Buona lettura

Altri articoli che potrebbero piacerti...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più Leggi informativa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi